Caparol ai laboratori di architettura sostenibile Caparol Media - Colore, Decorazione, Isolamento, Restauro
{"_id":"59f2f59309d5763baf6a0072","post_type":"tag","website_id":"56ab84e79bf5dc3fef21b071","name":"pitture ipoallergeniche","lang":"","updated_at":"2019-12-06 09:03:52","created_at":"2017-10-27 09:00:03","slug":"pitture-ipoallergeniche","articoli_ids":[{"$oid":"59ba7d5309d57651a409d553"}],"iniziative_ids":[{"$oid":"5dc3f45409d5764a856e4242"}]}

Il 27 settembre presso la sede dell’Acer ANCE Roma si è svolto l’evento di apertura del progetto “I laboratori di Architettura Sostenibile” a cui Caparol, da sempre attenta alla sostenibilità dei propri prodotti e della salubrità degli ambienti, ha partecipato attivamente.

Questo progetto ideato dal CEFMECTP – Organismo Paritetico per la formazione e la sicurezza in edilizia – di Roma e provincia, in collaborazione con ANCE Roma – ACER è rivolto alle aziende del settore edile che vogliono ampliare ed incrementare la propria conoscenza e competitività sul mercato attraverso l’utilizzo di materiali innovativi ecosostenibili e riciclabili.

L’architettura sostenibile è un’architettura per il benessere delle persone, costruita con tecnologie semplici nel rispetto delle questioni ambientali. Consapevolezza ecologica ed efficienza energetica sono tematiche rilevanti a cui Caparol ha sempre dedicato il massimo impegno, dimostrandolo con l’impiego di materiali a basso impatto ambientale e prodotti sostenibili certificati secondo le norme e gli standard tecnici vigenti.

Questi laboratori si sono articolati in diversi percorsi formativi di qualificazione e sperimentazione su nuove tecniche, rivolti a tutti professionisti del mondo dell’edilizia e con l’impiego di materiali a basso impatto ambientale per rispondere ai criteri costruttivi previsti dalla bioarchitettura.

Durante il corso rivolto ai progettisti sono stati illustrati i principali fondamenti di fisica tecnica applicata e di bilancio termico (invernale ed estivo) dei materiali e sistemi costruttivi e dell‘impiantistica.

Il percorso per posatore di sistemi a secco prevedeva l’utilizzo di materiali ad alta efficienza energetica e basso impatto ambientale come previsto dalla norma UNI 11555: 2014, secondo i requisiti fondamentali e l’insieme delle competenze che caratterizzano il posatore professionale nei rapporti verso committenti pubblici e privati, progettisti e imprese.

Infine, corso di formazione per pittore edile elaborato in base alla norma UNI 11704: 2018, che regolamenta l’attività professionale soggetto che opera nell’ambito dell’applicazione di sistemi di verniciatura per l’edilizia e di prodotti affini, in termini di conoscenza, abilità e competenza in conformità con il Quadro Europeo delle Qualifiche (EQF).

All'evento, al quale hanno presenziato circa un centinaio di professionisti tra Ingegneri, Architetti e Geometri, l’ing. Federico Tedeschi, Direttore della Promozione Tecnica e di DAW Akademie ha esposto il tema de “La Norma UNI 11704 per la certificazione del Pittore Edile”, che apre la possibilità di investire in una professione che ha un futuro riconosciuto, ricordando ai presenti che l’Akademie per l’anno accademico 2019-2020 ha ampliato la propria offerta formativa relativa ai Corsi con Esame di Certificazione Professionale, requisito irrinunciabile per offrire una garanzia di qualità a tutela dei professionisti stessi e degli utenti finali.

Potrebbe interessarti

@ 2017 Caparol Media | DAW Italia GmbH & Co KG, Largo Murjahn, 1 - 20080 Vermezzo (MI) - P.IVA 09879570159 - Telefono: +39-02-948552.1 - Fax: +39-02-948552.297 | Credits