Elettrosmog: Come Proteggersi dai Campi Magnetici in Casa Caparol Media - Colore, Decorazione, Isolamento, Restauro
{"_id":"5a26d09309d57604881fe9b4","created_at":"2017-12-05 17:00:03","articoli_ids":[{"$oid":"5982e61309d5766ba9459cc3"}],"lang":"","post_type":"tag","website_id":"56ab84e79bf5dc3fef21b071","name":"campi magnetici in casa","updated_at":"2020-09-27 20:00:04","slug":"campi-magnetici-in-casa"}

L’elettrosmog rappresenta uno dei principali fattori di rischio per l’uomo. L’esposizione a campi elettrici e onde elettromagnetiche può avere gravi conseguenze sulla salute, per questo è bene proteggersi. E per farlo è necessario partire dagli ambienti in cui soggiorniamo più a lungo, come la camera da letto o i luoghi di lavoro, utilizzando speciali pitture per la riduzione dei fenomeni di elettromagnetismo.

L’inquinamento elettromagnetico influenza in maniera negativa il clima domestico e condiziona lo stato di benessere all’interno della casa. Tutti vi siamo esposti, più o meno frequentemente, perché le radiazioni e i campi elettrici sono presenti in natura (elettricità nell’atmosfera e campo magnetico terrestre) e generati da apparecchi artificiali. Si pensi ai sistemi wi-fi e bluetooth, ai telefoni cellulari che utilizziamo quotidianamente, ai computer e agli apparecchi di telecomunicazione come radio e TV, o ancora agli elettrodomestici presenti nelle cucine (forno a microonde, piano a induzione ecc), alle antenne e ai ripetitori e agli stessi impianti elettrici.

Quando si parla di inquinamento elettromagnetico è fondamentale distinguere tra alte e basse frequenze: 

  • campi elettromagnetici a bassa frequenza (0 Hz – 10 kHz): generati ad esempio dalla corrente alternata dei cavi elettrici
  • campi elettromagnetici ad alta frequenza (10 kHz – 300 GHz): nei quali rientrano la telefonia mobile e le antenne radio. 

Gli studi scientifici non hanno ancora confermato i reali rischi che corre l’uomo esponendosi per parecchie ore a questi campi elettromagnetici, ma è certo che non sono per nulla salutari.

Sintomi imputabili all’elettrosmog: mal di testa, stanchezza, disturbi del sonno, vertigini, difficoltà di concentrazione, disturbi del sistema cardiocircolatorio, disturbi di natura neurologica. 

Prima di arrivare a dover curare le malattie causate dall’elettrosmog, meglio intervenire per prevenirle. Soprattutto nelle stanze in cui si riposa, e si trascorrono parecchie ore consecutive, è bene adottare tutti gli accorgimenti possibili per proteggersi da questo inquinamento ambientale.

 

Ridurre i Campi Magnetici in Casa con una Pittura 

Una soluzione è rappresentata da Electroshield di Caparol. Si tratta di uno speciale prodotto da utilizzare come fondo per gli ambienti interni. Una pittura di colore nero, con un’elevata conducibilità elettrica, capace di ridurre i fenomeni elettrostatici generati dalle alte e basse frequenze. 

Particolarmente indicata per ospedali, luoghi di lavoro e camere da letto, puoi utilizzarla in tutti quegli ambienti in cui i campi elettromagnetici causano fastidi al benessere abitativo. 

La sua efficacia è confermata da scrupolosi test eseguiti dal professor Pauli nel laboratorio dell’Università Bundeswehr di Monaco. Essi hanno dimostrato che Electroshield è in grado di ridurre l’irraggiamento elettromagnetico fino al 99,5%, contribuendo così a preservare la salubrità dell’ambiente in cui si vive.

 

Fondo Speciale contro l’Elettrosmog: Ciclo Applicativo 

Applicare Electroshield è semplicissimo, in quanto si stende come una normale pittura murale. L’unica accortezza riguarda la preparazione del substrato: prima di tinteggiare va effettuata la messa a terra delle superfici che agiscono da conduttore elettrico. Questa operazione deve essere eseguita da un elettricista esperto, in quanto va applicato un nastro adesivo a base di rame in prossimità delle prese di corrente. Meglio quindi affidarsi a un esperto del settore.

Successivamente puoi applicare una o più mani di pittura per interni ad elevato potere coprente. 

Ogni giorno siamo esposti a campi elettromagnetici, generati da sorgenti naturali o da apparecchi tecnologici. Utilizzare un prodotto specifico per la riduzione dell’elettrosmog aiuta a prevenire l’insorgenza di possibili disturbi fisici e ad assicurare un piacevole benessere in casa. 

Potrebbe interessarti

@ 2017 Caparol Media | DAW Italia GmbH & Co KG, Largo Murjahn, 1 - 20080 Vermezzo (MI) - P.IVA 09879570159 - Telefono: +39-02-948552.1 - Fax: +39-02-948552.297 | Credits