Caparol e iColors Supportano la Ristrutturazione di Casa Gioia con un Murale di Giulio Vesprini

Il 27 maggio, in via Flavio Gioia 5 a Reggio Emilia, è stato inaugurato il murale "FUN - Urban Postcards G082" realizzato per Casa Gioia dall'architetto Giulio Vesprini. Questo evento segna un importante traguardo per Casa Gioia, una cooperativa sociale che supporta persone con disabilità intellettiva e autismo, la quale ha riaperto le sue attività in un edificio completamente ristrutturato con nuove tecnologie e spazi per laboratori.

 

La Ristrutturazione di Casa Gioia

La ristrutturazione dell'edificio di Casa Gioia, iniziata oltre un anno fa e coordinata dall'architetto Nicola Capretti, ha dotato la struttura di una serie di moderni miglioramenti. Questi includono un ascensore, sistemi di purificazione e rinnovo continuo dell'aria, domotica, laboratori per bambini dedicati all'arte, musica e cucina, una palestra e una stanza multisensoriale progettata secondo il metodo Snoezelen. Questi interventi hanno notevolmente migliorato la qualità della vita e l'ambiente in cui i bambini, ragazzi e adulti con disabilità intellettiva e autismo svolgono le loro attività quotidiane.

 

Il Murale di Giulio Vesprini

Classe 1980, Giulio Vesprini è un esponente di spicco della scena grafica e urbana italiana. Con "FUN - Urban Postcards G082", Vesprini ha voluto creare un'opera che fungesse da cartolina, capace di aprire una finestra sul mondo. "La narrazione tra forme e colori ci invita al gioco, alla scoperta, all'avventura. Le coordinate della bussola ci aiutano a muoverci in questo mondo così complesso, ma anche bello e stimolante", spiega Vesprini. "Ho sposato questo progetto perché con la mia visione di street art vorrei supportare la preziosa realtà di Casa Gioia e sostenere con un'azione artistica e pedagogica i ragazzi che quotidianamente frequentano la struttura".

 

Il Supporto di Caparol e iColors

Siamo particolarmente orgogliosi di aver supportato questo progetto insieme al nostro partner iColors. Abbiamo fornito gratuitamente i materiali tecnici necessari per la realizzazione del murale, contribuendo così in modo significativo alla sua creazione. La collaborazione con iColors ha permesso di mettere a disposizione le migliori risorse per garantire un risultato di alta qualità, rafforzando il nostro impegno comune verso l'arte e il sociale.

 

Un Impegno Condiviso

Casa Gioia, guidata dalla presidente Stefania Azzali, ha espresso grande apprezzamento per il lavoro di Vesprini e per il supporto ricevuto. "Abbiamo contattato Giulio Vesprini perché apprezziamo molto i suoi lavori e ci piaceva l'idea di rendere i nostri spazi confortevoli e migliorare la qualità di vita delle persone che li frequentano utilizzando anche la bellezza della sua opera, che ben si integra con le espressioni artistiche diffuse nel nostro quartiere", ha dichiarato Azzali.

Oltre a Caparol e iColors, un altro importante sponsor del progetto è Coopservice, che da tempo affianca Casa Gioia. Grazie a donazioni e al supporto per la ristrutturazione dello stabile, Coopservice ha contribuito anche all'inserimento lavorativo di due ragazzi di Casa Gioia con autismo ad alto funzionamento, che a partire dal mese prossimo potranno fare esperienza negli uffici della cooperativa leader nel settore dei servizi integrati.

 

La ristrutturazione di Casa Gioia e la creazione del murale "FUN - Urban Postcards G082" rappresentano un esempio concreto di come l'arte e la tecnologia possano integrarsi per migliorare la qualità della vita delle persone. Siamo felici e onorati di aver potuto dare il nostro contributo a questo progetto significativo, e ci impegniamo a continuare a sostenere iniziative che uniscono il valore sociale e culturale.

 

Foto per gentile concessione @marco_aldrighi

 

Potrebbe interessarti