Un nuovo passo avanti del progetto di riqualificazione Sperone 167 a Palermo Caparol Media - Colore, Decorazione, Isolamento, Restauro

Un nuovo passo avanti del progetto di riqualificazione Sperone 167 a Palermo

Dopo il successo della prima fase di SPERONE167 che ha visto, tra gennaio e maggio di quest'anno, un proficuo scambio culturale tra i quartieri 167 di Lecce e Sperone di Palermo, l’alleanza creativa ha deciso di dare seguito all’esperienza continuando a rendere la periferia del capoluogo siciliano cuore e promotore di arte e di bellezza.

Sempre con l’obiettivo di prendersi cura di un  territorio che spesso viene relegato al margine, è previsto per questo mese di ottobre un altro momento importante che scriverà un’altra bella pagina della storia dello Sperone.

Ancora una volta è Caparol, Main Partner, a sostenere il progetto mettendo a disposizione il materiale agli artisti coinvolti nell'esperienza.

Dal 10 al 22 Ottobre nel quartiere popolare Sperone di Palermo interverrà un duo di artiste urbane, le argentine Vanesa Galdeano (architetto) e Analí Chanquía (laureata in Belle Arti), in arte “Medianeras”, che realizzeranno un’opera muraria sulle pareti laterali (in spagnolo “medianeras”) condivise tra vicini di casa.

A differenza dei muri, progettati unicamente per dividere, le due artiste di fama internazionale hanno fatto proprio questo concetto, sostenendo che l'arte pubblica, oltre a rendere più belle le città, rivendichi l'idea di uno spazio condiviso che unisce le persone.

A testimonianza del loro pensiero, il progetto del murale già realizzato a Lecce e firmato Caparol, che contempla dei volti che fluttuano tra i due generi, raffigurando nel contempo la diversità e l’uguaglianza tra gli stessi, nel nome di un futuro di pari opportunità tra tutte le persone.

L'opera delle Medianeras per il quartiere 167 di Lecce

Durante l’evento di Palermo verranno realizzati  anche due workshop gratuiti che coinvolgeranno, anche quest’anno, alcuni studenti e famiglie dell’Istituto Sperone Pertini di Palermo.

Attualmente, nel quartiere popolare si contano già cinque interventi murali realizzati in vari momenti e prodotti da diverse realtà, che conferiscono un simbolo di un futuro centro di sperimentazione per le arti di strada, in grado di restituire degli spazi e occasioni di riflessione alla comunità, oltre che contribuire creativamente all’attrattività del territorio.

Insieme a SPERONE167, il team di Caparol, coordinato da Michele Di Lella, Responsabile dell’Assistenza Tecnica, col sostegno dell’Area Manager Sud Italia, Giacomo Vanacore e l’Agente della Sicilia Maurizio Granieri, contribuirà fattivamente alla realizzazione del progetto.

Condividendo lo spirito che caratterizza questa iniziativa, anche quest’anno Caparol metterà a disposizione i propri colori al servizio del linguaggio contemporaneo della street art, per raccontare la bellezza di questi luoghi e sostenere coloro che si impegnano nella cura del proprio territorio per migliorarne la qualità di vita.

L’alleanza creativa Sperone167 non usufruisce di fondi pubblici, né beneficia di patrocini a titolo oneroso o a titolo gratuito di alcun Ente pubblico e pertanto, sin dalla nascita di questa esperienza, lo strumento utilizzato per il finanziamento di tutte le attività è stato il crowdfunding.

Partendo dal concetto che con una partecipazione "dal basso" si possa rafforzare il senso di cura della comunità, SPERONE167 invita a sostenere concretamente le iniziative artistiche, accedendo alla seguente piattaforma: https://www.sperone167.it/sostieni-sperone167-street-art-palermo/

Grazie a questo grande lavoro di squadra, al quale Caparol è fiera di far parte, la periferia del capoluogo siciliano sarà presto testimone di un’altra importante opera d’arte, che mette al primo posto l’importanza dei valori umani.

Ottobre 2022

Potrebbe interessarti

@ 2017 Caparol Media | DAW Italia GmbH & Co KG, Largo Murjahn, 1 - 20071 Vermezzo con Zelo (MI) - P.IVA 09879570159 - Telefono: +39-02-948552.1 - Fax: +39-02-948552.297 | Credits